#NONSEISOLA

SOSTEGNO A DISTANZA 📱 IN VIDEOCHIAMATA
SOSTEGNO A DISTANZA

Effetto terapeutico degli animali

Hai un animale domestico?
Hai mai sentito di stare meglio nel momento in cui stai insieme a lui?
Hai mai pensato in momenti difficili della tua vita di avere bisogno di un suo sguardo e del suo calore?
Ti senti più rilassato in sua presenza?

Se hai risposto si a queste domande significa che stai traendo beneficio dall’effetto inconsapevolmente terapeutico che gli animali hanno sull’essere umano!

Animali terapeutici

In ambito psicologico esiste quella che viene definita come pet-therapy ovvero una vera e propria terapia portata avanti grazie alla presenza degli animali.
Ma senza guardare troppo nel dettaglio, anche i nostri animali domestici, nel loro piccolo, svolgono una bellissima ed importantissima funzione emotiva all’interno delle nostre case.
Vediamo alcuni di quelli che possono essere i principali benefici dalla vicinanza con un animale.

Compagnia. Sembra banale ma è sicuramente la prima modalità di aiuto che riceviamo. Il contatto con gli animali fa sentire meno soli e previene eventuali forme di solitudine o isolamento.

Accoglienza. La vicinanza con gli animali, con il loro amore incondizionato ci fa sentire accolti e accettati per quello che siamo, senza alcuna forma di giudizio. Accettati con i nostri difetti, con i nostri sbagli, con i nostri errori. E sentirsi accettati fa stare bene, aumenta la propria fiducia e il proprio livello di autostima.

Cura. Noi ci prendiamo cura di loro e contemporaneamente loro si prendono cura di noi. Questo scambio di cure porta a sentirsi utili, ad avere uno scopo e ad agire secondo una valida motivazione. Percepire il legame di connessione nel dare e ricevere cure permette l’instaurarsi di una mentalità attenta ai bisogni propri e degli altri.

Affetto e amore. Con gli animali possiamo trovare la nostra modalità di espressione di affetto e amore. Attraverso il contatto, le carezze, ma anche solo con degli sguardi.

Prevenzione di stati di ansia e depressione. Avere un animale domestico nella propria vita, può essere fonte di prevenzione di eventuali stati di ansia e depressione. L’animale catalizza in qualche modo le nostre attenzione distraendoci da emozioni che potrebbero diventare pesanti ed ingombranti. Inoltre tenendoci impegnati nella loro cura, previene eventuali stati di chiusura rispetto al mondo.

Rilassamento. Gli animali favoriscono in generale un abbassamento dei livelli di stress ed un miglioramento dello stato di rilassamento. Che sia accarezzandoli o guardandoli poco importa, l’effetto viene percepito ugualmente.

Animali domestici e dolore cronico

Una piccola parentesi vorrei dedicarla al valore degli animali in condizioni di dolore o malattie croniche o anche solo in periodi di sofferenza intensa e costante.
In tutti questi casi gli animali sembrano avere una sensibilità maggiore rispetto agli esseri umani.
Non è raro che si riesca a trovare una miglior fonte di sostegno e supporto proprio in loro. Quel sostegno e quel supporto che spesso magari non si riceve dalle persone che ci vivono accanto.
Questa spiccata sensibilità permette agli animali di percepire, quasi nell’immediato, ciò di cui la persona ha bisogno. Senza parole, senza spiegazioni, senza discorsi percepiscono quella che è la situazione e la necessità ed agiscono di conseguenza.
Ci sono cani che nel momento di sofferenza si accucciano al tuo fianco, pappagalli che si appollaiano sulla tua spalla, gatti che vengono a riscaldarti i piedi o la pancia.

La verità che dobbiamo imparare forse è proprio questa: non c’è bisogno di parole, c’è bisogno solo di ascoltare, di capire e di aiutare con quel reale affetto per chi abbiamo vicino!

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.